Affettatrice – Guida acquisti

 

Sembra la domanda di un quiz a premi, lo sanno bene chi ha già dato uno sguardo ai tanti modelli in vendita, completamente differenti fra loro sia per caratteristiche che per prezzo. Un occhio di riguardo anche alla manutenzione dell’affettatrice, che comunque non richiede grosse manovre. Inutile dire che questo tipo di elettrodomestico va pulito ogni qualvolta si utilizza. Basta semplicemente procurarsi un prodotto sgrassante e un panno, per pulire la lama e tutto il corpo dell’affettatrice.
Esistono 4 tipi di affettatrici, anche se quelle più utilizzate sono sicuramente quelle manuali ma ancor di più l’affettatrice elettrica. Come accennavamo nella storia delle affettatrici, Berkel diede vita ad una grossa azienda produttrice di questo elettrodomestico, sia per uso professionale, sia per uso domestico.
Oltre queste c’è l’affettatrice a gravità e quella verticale. Insomma, ha perso le qualità che aveva in origine, appena il salumiere l’ha tagliato. D’inverno, ovviamente è tutto un altro discorso. In frigorifero gli affettati si conservano meglio. Ma l’affettatrice diventa utile in ogni caso. Permette infatti di risparmiare economicamente, acquistando diversi tranci di affettati che voi abitualmente consumate.
Il taglio con frutta o formaggi morbidi è davvero buono, bisogna però esercitare una certa pressione, questo soprattutto con i salumi di difficili da tagliare. Tutti i modelli inoltre sono abbinati di piedini in gomma, per una stabilità migliore. La garanzia è anche l’affettatrice di due anni, conservate quindi lo scontrino per eventuali cambi che comunque riguarderanno i difetti dell’elettrodomestico e non le parti elettriche.Se avete poco spazio e vi serve un modello per tagliare velocemente il pane, la frutta o la verdura si può sicuramente consigliare visto il prezzo vantaggioso. Se cercate un modello che possa durarvi a lungo e affrontare tagli difficili cercate ancora fra le nostre recensioni.


Sicuramente perché la qualità del salume appena affettato non è paragonabile ai salumi che comprate già confezionati, costringendovi ad acquistare gli affettati freschi dal salumiere se non volete rinunciare alla qualità. Sono utilizzate nelle salumerie di città, ma anche nei ristoranti, nei centri commerciali e in tutti quei posti, dove se ne fa un uso davvero importante.In questo tipo di macchina, l’automatismo deve funzionare davvero a regola d’arte, dando quindi maggiore sicurezza non solo nei risultati ma anche nel suo utilizzo. Se decidete comunque di comprare un trancio di salume da affettare manualmente con il classico coltello da cucina, scordatevi di ottenere un risultato preciso e accurato che invece otterreste con una buona affettatrice.